Programma:


"Narcisismo Patologico Sconfitto"

La tua enciclopedia per imparare a riconoscere, gestire,

proteggerti, tenere lontani e staccarti dai narcisisti

Sezione     ----     Home

E' invidioso e competitivo con gli altri?

Descrizione del comportamento, perché si comporta così, esempi concreti di coppia e non, come comportarsi

shadow-ornament

DESCRIZIONE DEL COMPORTAMENTO

Il narcisista patologico, con la sua costante ricerca di conferme esterne e il bisogno insaziabile di sentirsi superiore, manifesta spesso comportamenti invidiosi e competitivi nei confronti degli altri. Questi comportamenti possono manifestarsi in una serie di modi, tutti volti a mantenere o rafforzare la propria percezione di superiorità e a sminuire gli altri.

Innanzitutto, il narcisista può mostrare segni evidenti di invidia quando qualcuno attorno a lui raggiunge un successo o riceve riconoscimenti. In queste situazioni egli potrebbe infatti reagire con sarcasmo, disprezzo o minimizzazione del successo altrui, cercando contemporaneamente di valorizzare i propri traguardi o risultati. Ad esempio, se un collega riceve una promozione, il narcisista potrebbe sminuire la sua capacità professionale o attribuire il suo successo a fattori esterni invece di riconoscerne il merito.

Inoltre, il narcisista può essere competitivo in modo diretto e aggressivo, cercando costantemente di primeggiare sugli altri in qualsiasi situazione. Questo può manifestarsi in conversazioni in cui cerca di dimostrare la propria superiorità intellettuale o sociale, interrompendo gli altri o monopolizzando la conversazione. Può anche essere evidente in contesti lavorativi o accademici, dove il narcisista cercherà di ottenere sempre il massimo riconoscimento e di essere considerato il migliore, anche a discapito degli altri.

Inoltre, il narcisista può essere incline a criticare o denigrare gli altri per mascherare il proprio senso di inferiorità. Questo può accadere sia in modo sottile che esplicito, attraverso commenti sprezzanti, derisioni o ridicolizzazioni. Il narcisista potrebbe concentrarsi sugli aspetti negativi degli altri per sentirsi meglio riguardo a se stesso, alimentando così un ciclo di comportamento tossico e dannoso.

Oltre alla rivalità diretta, il narcisista può anche essere incline a sabotare gli altri per mantenere il proprio senso di superiorità. Questo può avvenire attraverso l'interferenza attiva nei progetti o negli obiettivi altrui, la diffusione di pettegolezzi o la manipolazione delle relazioni interpersonali. Il narcisista potrebbe vedere gli altri come minacce alla propria posizione o reputazione e agire di conseguenza per mantenerli sotto controllo o ostacolarli nei loro sforzi.

Infine, il narcisista può utilizzare la sua invidia e competitività per cercare di attirare l'attenzione su di sé e ottenere conferme esterne della propria importanza. Questo può accadere attraverso l'esibizionismo, dove il narcisista cerca di impressionare gli altri con i suoi successi o i suoi possedimenti per sentirsi superiore e ammirato.

In conclusione, il narcisista patologico manifesta spesso comportamenti invidiosi e competitivi nei confronti degli altri, alimentati dal suo costante bisogno di conferme esterne e dal desiderio di mantenere o rafforzare la propria percezione di superiorità.

Questi comportamenti possono essere dannosi per le relazioni interpersonali e contribuire a un clima di rivalità e conflitto.

Sezione     ----     Home

PERCHE' SI COMPORTA COSI'

L'infanzia gioca un ruolo significativo nello sviluppo della personalità e dei comportamenti di un individuo, compresi quelli del narcisista patologico. Ci sono diversi fattori dell'infanzia che possono contribuire alla formazione di un narcisismo patologico caratterizzato da invidia e competitività.

Uno dei principali fattori potrebbe essere una mancanza di affetto e sostegno emotivo durante l'infanzia. Se un bambino non riceve abbastanza amore, attenzione e validazione dai genitori o da figure di riferimento significative, potrebbe sviluppare una bassa autostima e una profonda insicurezza riguardo al proprio valore. Questa mancanza di amore e accettazione può portare il bambino a cercare costantemente conferme esterne della propria importanza e a sentirsi minacciato quando altri ricevono riconoscimento o attenzione.

Inoltre, un ambiente familiare caratterizzato da competizione e rivalità può influenzare il modo in cui il bambino percepisce se stesso e gli altri. Se cresce in un contesto in cui viene costantemente paragonato agli altri o in cui il successo è misurato in termini di superiorità sugli altri, il bambino potrebbe internalizzare questa dinamica e sviluppare un atteggiamento competitivo e invidioso verso gli altri.

Allo stesso tempo, anche l'elogio eccessivo e la mancanza di disciplina possono contribuire allo sviluppo del narcisismo patologico. Se un bambino viene costantemente elogiato senza che sia necessario sforzarsi o meritare il riconoscimento, potrebbe sviluppare un senso di superiorità e un'aspettativa di privilegi speciali. Questo può portare alla percezione degli altri come minacce alla propria posizione di "preferenza" e al tentativo di mantenere o rafforzare questa posizione attraverso comportamenti invidiosi e competitivi.

Inoltre, l'esperienza di traumi o abusi durante l'infanzia può avere un impatto significativo sullo sviluppo della personalità narcisistica. Se un bambino è stato oggetto di abusi emotivi, fisici o sessuali, potrebbe sviluppare meccanismi di difesa narcisistici come la svalutazione degli altri per proteggersi dal dolore emotivo. Questo può manifestarsi attraverso comportamenti invidiosi e competitivi, in cui il narcisista cerca di dimostrare la propria superiorità per compensare la propria vulnerabilità interiore.

In conclusione, i motivi dell'infanzia che portano il narcisista patologico a essere invidioso e competitivo con gli altri possono includere una mancanza di affetto e sostegno emotivo, un ambiente familiare caratterizzato da competizione e rivalità, l'eccessivo elogio eccessivo e la mancanza di disciplina, e l'esperienza di traumi o abusi. Questi fattori contribuiscono alla formazione di una personalità narcisistica caratterizzata da un profondo senso di insicurezza e da un costante bisogno di conferme esterne della propria importanza.

Sezione     ----     Home

ESEMPI CONCRETI

Immagina una situazione lavorativa in cui il narcisista patologico lavora in un team e uno dei suoi colleghi riceve un premio per un progetto eccellente. Il narcisista potrebbe reagire con invidia e competitività, cercando di sminuire il successo del collega e di attirare l'attenzione su di sé. Narcisista: "Il premio che ha vinto non è così importante. Io avrei fatto meglio se solo mi avessero dato più risorse." Risposta: "Capisco che possa essere frustrante vedere qualcun altro ricevere riconoscimenti, ma è importante riconoscere il merito del lavoro del tuo collega. Possiamo imparare da questo e lavorare insieme per raggiungere risultati ancora migliori."

In un'altra situazione ipotetica, durante una riunione sociale, un amico del narcisista condivide una buona notizia sulla sua promozione al lavoro. Il narcisista potrebbe reagire con gelosia e competitività, cercando di minimizzare il successo del suo amico per sentirsi superiore. Narcisista: "Oh, è solo una promozione. Io avrei potuto averla se solo avessi avuto le stesse opportunità." Risposta: "Sono felice per il tuo amico per la sua promozione. Ognuno ha il suo percorso e opportunità uniche. È bello celebrare i successi degli altri e trovare ispirazione per il nostro percorso."

Durante una cena con amici, qualcuno condivide una storia emozionante sulle loro recenti vacanze esotiche. Il narcisista potrebbe reagire con invidia e competitività, cercando di attirare l'attenzione su di sé con esagerazioni o racconti ancora più incredibili. Narcisista: "Le loro vacanze sembrano noiose. Io invece ho viaggiato in luoghi molto più esotici e ho avuto esperienze molto più straordinarie." Risposta: "È fantastico sentire storie di avventure in viaggio! Ogni esperienza è unica e speciale per chi la vive. È bello ascoltare e condividere queste esperienze senza confronti o competizioni."

Immagina una riunione di famiglia in cui un parente condivide una notizia entusiasmante riguardo al suo nuovo lavoro. Il narcisista potrebbe reagire con invidia e competitività, cercando di attirare l'attenzione su di sé o di minimizzare il successo del parente. Narcisista: "Il tuo nuovo lavoro sembra noioso. Io ho avuto molte più opportunità nella mia carriera e ho raggiunto risultati molto più significativi." Risposta: "Sono felice per il nostro parente per il suo nuovo lavoro. Ognuno ha un percorso diverso e unico nella propria carriera. È bello sostenersi a vicenda e celebrare i successi degli altri."

In un'altra situazione, durante una festa di compleanno di un amico, il narcisista potrebbe reagire con invidia e competitività se qualcuno riceve moltissimi complimenti per un regalo particolarmente apprezzato. Narcisista: "Il regalo che hai ricevuto non è nulla di speciale. Io ho ricevuto regali molto più costosi e di classe." Risposta: "È così bello vedere il tuo amico felice per il regalo che ha ricevuto! Ogni regalo ha il suo significato e valore unico. È importante apprezzare il pensiero e il gesto dietro ogni dono."

Durante una partita di calcio tra amici, il narcisista potrebbe reagire con invidia e competitività se qualcuno del gruppo si distingue per le proprie abilità. Narcisista: "Non è così bravo. Io avrei segnato molti più goal se avessi avuto la possibilità di giocare nel suo ruolo." Risposta: "È impressionante vedere le abilità di tutti nel campo! Ognuno porta il proprio contributo al gioco in modo unico. Dobbiamo apprezzare e sostenere gli sforzi di ciascuno, senza confronti o critiche."

In ogni situazione, è importante rispondere con empatia e compassione, riconoscendo i sentimenti del narcisista senza però alimentare la sua necessità di competizione o superiorità. Mantenere un tono calmo e assertivo può aiutare a stabilire confini sani e a promuovere una comunicazione positiva e rispettosa.

Sezione     ----     Home

ESEMPI CONCRETI NEL RAPPORTO DI COPPIA

 * Alla festa di compleanno di un amico: Durante la festa, il tuo partner inizia a confrontarsi con gli altri ospiti, cercando di dimostrare di essere il più interessante e di avere successo. Potresti sentire qualcosa del genere: "Guarda quanto successo ha il nostro amico, mi chiedo se qualcuno noti le mie capacità." Puoi rispondere con: "Amore, il successo degli altri non diminuisce affatto il tuo valore. Sei una persona straordinaria e sono così grato di avere te nella mia vita."

* Al lavoro: Durante una riunione di lavoro, il tuo partner è costantemente in competizione con i colleghi, cercando di ottenere l'attenzione del capo e di dimostrare la sua superiorità. Potresti sentirlo dire: "Ho lavorato così duramente su questo progetto, non capisco perché non venga riconosciuto come merito mio." Rispondi con gentilezza: "So quanto ti impegni e quanto vali. Anche se non sempre viene riconosciuto all'istante, il tuo lavoro è prezioso e io sono qui per supportarti in ogni modo possibile."

* Durante una cena con amici: Mentre siete a cena con amici, il tuo partner cerca costantemente di monopolizzare la conversazione e di dimostrare di essere il più intelligente e interessante del gruppo. Potrebbe dire qualcosa come: "Mi chiedo se qualcuno si renda davvero conto del mio livello di conoscenza su questo argomento." Rispondi con dolcezza: "Amore, il tuo intelletto è davvero affascinante e adoro discutere con te. Ma ricorda che il vero valore sta nell'ascoltare gli altri e imparare da loro. Siamo qui per divertirci insieme e condividere momenti speciali."

* Durante una vacanza: Durante una vacanza, il tuo partner è costantemente concentrato sul mostrare al mondo esterno quanto siano felici e perfetti insieme, senza preoccuparsi realmente del tuo benessere o dei momenti intimi che potreste condividere. Potresti sentirlo dire qualcosa del genere: "Spero che gli altri vedano quanto siamo felici insieme." Rispondi amorevolmente: "Amore, ciò che è davvero importante è la nostra felicità genuina e i momenti speciali che condividiamo tra di noi. Non dobbiamo dimostrare nulla agli altri. Siamo felici insieme, e questo è ciò che conta di più."

In queste situazioni, è importante rispondere con amore e comprensione, cercando di rassicurare il tuo partner sul tuo affetto e supporto, ma anche di incoraggiare comportamenti più sani e centrati sull'empatia e sull'amore reciproco.

 

Sezione     ----     Home

COME COMPORTARSI

Quando ti trovi ad affrontare la tendenza del tuo partner narcisista a essere invidioso e competitivo, è importante adottare un approccio amorevole e comprensivo. Innanzitutto, fallo sentire amato e accettato per ciò che è. Riconosci i suoi sentimenti senza giudizio e rassicuralo sul tuo amore e sul tuo sostegno incondizionati.

Quando emergono segni di invidia o di competizione, mostra empatia e comprensione. Cerca di capire le radici di questi sentimenti e offri un ascolto attento senza minimizzare o invalidare le sue emozioni.

Successivamente, aiutalo a riconoscere i suoi successi e a trovare gratitudine per ciò che ha nella vita. Focalizzatevi insieme sui suoi punti di forza e sulle sue realizzazioni, incoraggiandolo a trovare fiducia nelle proprie capacità senza dover confrontarsi costantemente con gli altri.

Inoltre, incoraggialo a sviluppare un atteggiamento di gratitudine e apprezzamento verso gli altri. Aiutalo a vedere il successo altrui come fonte di ispirazione anziché come minaccia, e sostienilo nel coltivare relazioni positive basate sulla reciprocità e sulla gioia per il successo degli altri.

Infine, mantieni una comunicazione aperta e sincera nel vostro rapporto. Esprimi i tuoi sentimenti in modo gentile e rispettoso, ma fallo sempre con chiarezza e fermezza quando le sue azioni o atteggiamenti sono dannosi per la relazione. 

Sezione     ----     Home